Marsèlleria Permanent Exhibition
  HOME INFO CONTACT  




Marsèlleria and Diorama at Codalunga


6 dicembre 2014
19.00 > mezzanotte

 

photogalleryPHOTOGALLERY


 

Enrico Boccioletti | Davide Bertocchi | Davide Savorani | Lorenzo Senni | S/HE | Zapruder
CODALUNGA Autumn/Winter Season 14
Casa delle Armi Ex Aula Bunker | Viale delle Olimpiadi 61, Roma
Ingresso su accredito: doppiapalma@gmail.com | press@marselleria.org

 

 


Marsèlleria permanent exhibition, insieme a Diorama Magazine, è ospite di Codalunga nel programma di eventi ideato da Nico Vascellari in collaborazione con Sky Arte presso la Sala delle Armi - ex Aula Bunker al Foro Italico a Roma.

La piattaforma multidisciplinare fondata da Marsèll nel suo showroom a Milano si sposta per una sera a Roma, ricreando qui le atmosfere del suo laboratorio creativo. Un appuntamento che declina anche sul versante della collaborazione artistica la partnership tra il fashion brand Marsèll e il nuovo progetto di Nico Vascellari.

Per la serata del 6 dicembre Marsèlleria presenta un programma articolato tra suono, video, performance coinvolgendo alcuni degli artisti con cui ha collaborato in questi anni: Davide Bertocchi, Davide Savorani, Lorenzo Senni, Zapruder. Invitati a sviluppare un progetto site specific, daranno vita a un live di 5 ore, trasferendo sullo stage ideato da Vascellari la ricerca e la produzione sperimentale dello spazio milanese, rivolta alle diverse espressioni della cultura contemporanea.

L’esperienza si espande grazie alla presenza di Diorama Magazine, che per l’occasione presenta la sua nona pubblicazione, TAGLIO.
Per questa edizione speciale il magazine apre la propria forma, strutturandosi in un prodotto tridimensionale in tiratura limitata, e invita a sua volta a contribuire al programma della serata l’artista Enrico Boccioletti e le sonorità di S/HE.

Dopo questa anteprima, TAGLIO sarà presentato a Milano, negli spazi di Marsèlleria (via Paullo 12/A), Giovedì 18 Dicembre: una serata di presentazione in cui un secondo intervento su misura di S/HE sarà questa volta unito ad un live di Larry Gus.
rigenerazione / moltiplicazione / espansione.
Save the date.

Programma:
S/HE | 19
Zapruder | 20
Lorenzo Senni | 21
Davide Bertocchi | 21
Davide Savorani | 22
Enrico Boccioletti | 22
S/HE - Zapruder | 23

Press Office Marsèlleria
Maddalena Bonicelli maddalena.bonicelli@gmail.com | M +39 335 6857707 | press@marselleria.org

Marsèlleria permanent exhibition è la piattaforma interdisciplinare creata nel 2009 dal fashion brand Marsèll nel suo showroom a Milano.
È uno spazio che esplora la poliedricità della cultura contemporanea, ospitandone le espressioni creative e promuovendo occasioni di dialogo e collaborazione tra artisti, curatori, ricercatori, musicisti, performer, designer, film-maker.
I suoi ambienti si trasformano ogni volta in base ai progetti, per rispondere alle esigenze di differenti media: video, performance, istallazione, scultura, reading, pittura e fotografia.
Marsèlleria è un laboratorio permanente sulla contemporaneità ed è guidato da una “autenticità radicale” che segue percorsi più emotivi che strategici. L’obiettivo è contribuire al sostegno delle arti e degli artisti con particolare riferimento al contesto italiano sperimentando tutte le possibilità, i limiti e i crossover delle loro diverse espressioni.
www.marselleria.org

Diorama Magazine Accordando la direzione e l’intensità della luce viene prodotta una molteplicità di effetti scenici: il Diorama, vano all’interno del quale, attraverso uno spiraglio, lo spettatore può scoprire ed osservare da inesauribili prospettive. Diorama Magazine vuole ricreare il meccanismo ottocentesco in un prodotto editoriale stampato, frutto di una ricerca costante, scandita in stagioni tematiche. Raccoglie voci in un poliedrico dizionario amatoriale, al fine di condividere il suo studio e di suggerirne un ulteriore sviluppo. Indipendente ed autoprodotto, ogni numero affronta l’oggetto scelto oscillando tra il mito e l’inedito; un occhio intento a registrare le potenzialità dell’indagine.
www.dioramamag.com

Davide Bertocchi è nato a Modena nel 1969.
Dal 1988 al 1993 ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Bologna con Alberto Garutti, il cui insegnamento ha avuto una fondamentale influenza sullo sviluppo sul suo lavoro. Nello stesso tempo si è diplomato al DAMS dell’Università di Bologna(Discipline Arte Musica e Spettacolo. Dal 1993 al 1994 ha studiato presso la “Hogeschool voor de Kunsten” di Utrecht e ha iniziato le prime sperimentazioni legate al suono e alla musica. Nel 1996, dopo un breve periodo a New York e Los Angeles, si è traferito a Milano dove ha vissuto in Via Fiuggi, condividendo questo basement convertito in abitazione-studio con molti artisti della sua generazione: Diego Perrone, Giuseppe Gabellone, Debora Ligorio, Sara Ciraci, Simone Berti, Stefania Galegati, Ettore Favini e Lara Favaretto. Più tardi, molti lo hanno considerato come il punto di partenza di un nuovo dinamismo della scena artistica milanese. In questo periodo ha lavorato come assistente di galleria da Massimo De Carlo, dove ha collaborato con molti artisti che hanno avuto un importante impatto sul suo lavoro. Dal 1998 al 2000, ha vissuto nella casa milanese di Maurizio Cattelan, che gli consigliò di candidarsi al programma di residenze dell’Ecole de Beaux Arts di Nantes, diretto da Robert Fleck, Stephanie Moisdon e Philippe Lepeut.
Da questo momento a oggi, vive e lavora principalmente a Parigi. Nel 2000, è stato scelto tra i 10 artisti italiano per lo Studio Program del PS1-MoMa a New York. Nel 2002, è stato in residenza al National Contemporary Art Centre Villa Arson, a Nizza. Dal 2003 al 2004, ha partecipato al programma di residenze “Le Pavillon” al Palais De Tokyo di Paris.
www.davidebertocchi.com

Enrico Boccioletti (1984, Pesaro) vive e lavora a Milano.
La sua pratica si sviluppa sulla soglia fra trasparenza digitale e materialità fisica. Si interessa di circolarità, duplicazione, pirateria e stratificazione spostandosi fra i piani di realtà e simulazione. Mostre recenti includono “Unoriginal Genius” (Carroll/Fletcher, London, 2014); “#FUTUREMYTH” (319 Scholes, Brooklyn, NY, 2013); “Palinopsia” (Pastificio Cerere, Roma, 2013); “Bio Awake” (TESCO, Faenza, 2014); “Nothing to See Here” (Istituto Svizzero, Milano, 2013); “#AERIAL” c/o Live Arts Week (MAMbo, Bologna, 2014); “Angelo Azzurro” (#0000FF, online); “Hypersalon” (South Beach, Miami). Nel 2013 è stato artista in residenza presso Viafarini, Milano; ha appena pubblicato “U + 29DC aka Documento Continuo”, un libro d’artista e di ricerca che è stato etichettato in quel zeitgeist contemporaneo noto come post-internet, co-edito da Link Editions e Viafarini; un collage testuale e visivo fondato sull’appropriazione come unico modo possibile per disegnare il proprio percorso attraverso il sovraccarico d’informazioni.
www.spcnvdr.org

Davide Savorani è artista visivo.
Dopo gli studi all’Accademia di Belle Arti di Ravenna, ha partecipato come performer a diversi progetti di Socìetas Raffaello Sanzio, Kinkaleri, Fanny&Alexander, ZimmerFrei e Invernomuto.
Savorani realizza installazioni in si cui combinano diversi media, tra cui: il disegno, la scultura, la fotografia e la performance.
Il carattere attivo, processuale e relazionale presente nella sua pratica, è una risposta alla nozione dello spazio espositivo inteso come un’area statica per oggetti inattivi.
Ha preso parte a diversi eventi e mostre collettive, tra cui: REVIST, Overgaden, Copenhagen (2014); Urban Bodies (2013), Museo Villa Croce, Genova; Prune In The Sky, Toves Galleri, Copenhagen (2012); Not An Image But A Whole World, Kunstraum, Vienna(2012); The Inadequate, 54°Biennale di Venezia / Padiglione Spagna (2011); Against Gravity (2010) ICA, Londra; HaVE A LoOk! HAve a Look! (2010), FormContent, Londra; #02. Mal d’Archive, La Friche la Belle de Mai, Marsiglia (2010), Santarcangelo 39 (2009), Eppur si muove, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (2009).
Tra le mostre personali: The Can’t Get-Away Club (2013), Galveston Artist Residency (US); Green Room, Careof (2011), Gallisterna, Brown Project Space (2008) e Parade (2008) Artopia, a Milano.
www.davidesavorani.com

Lorenzo Senni, fondatore di Presto!?, vive e lavora a Milano. Artista e compositore di musica elettronica è attualmente coinvolto in studi sulla Computer Music e sull’evoluzione dell’uso del laser nella performance di musica elettronica. Ha tenuto performance in Europa, Scandinavia e Giappone e ha partecipato a numerosi festival internazionali.Collabora attivamente con le compagnie teatrali Orthographe e Pathosformel ed ha condiviso festival e concerti con Peter Rehberg & Stephen O’ Malley (KTL), John Wiese, Lasse Marhaug, EVOL, Dave Phillips, Giuseppe Ielasi, Oren Ambarchi e Valerio Tricoli.
www.prestorecords.com

S/HE, dj/musicista transgender, la sua ricerca si sviluppa nell’ambito della musica elettronica, partendo da radici postpunk attraversando studi di pianoforte classico e sperimentazioni di produzione con xilofono, laptop e suoni registrati. Il suono che ricerca oscilla tra rumori industriali, ritmiche techno e atmosfere rarefatte ed eteree. Ha base a Milano ma lo si vede spesso suonare a Londra e a Berlino all’interno di varie realta’ queer e underground. Fa anche parte di Tomboys Don’t Cry, collettivo di ragazze e unicorni, che indaga vari aspetti della cultura contemporanea.
www.soundcloud.com/s-he-1
www.facebook.com/pages/DJ-SHE/168151923231715

ZAPRUDERfilmmakersgroup è una art-film venture fondata nel 2000 da David Zamagni, Nadia Ranocchi e Monaldo Moretti, dedita alla produzione di progetti filmici che, sperimentando nuovi formati, collocano spesso il loro lavoro sulla linea di confine fra arti figurative e performative.
Selezione mostre.
2014: SPEAK IN TONGUES, Marsèlleria Milano; Glitch, PAC Milano.
2013: Yes Sir I can Boogie, Careof, Milano; Wro Biennale, Wroclaw, Polonia.
2012: Lo sguardo espanso. Cinema d’artista italiano 1912- 2012, Fondazione Rocco Guglielmo, Catanzaro.
2011: Present future, Artissima 11, Torino.
2010: VideoReport Italia 2008_09, Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Monfalcone; Una certa idea dell’Italia, Interzona, Verona.
2009: Art Fall 09 - Ferrara Contemporanea, PAC, Ferrara.
2006: Neverending Cinema, Galleria Civica di Arte Contemporanea, Trento. Selezione festival.
2012: Rome Film Festival, Roma; Santarcangelo festival; Drodesera, Dro, Trento; Rotterdam film Festival, Bakuon, Tokyo; Seoul FilmFestival, Seul; Nowe Horyzonty, Breslavia.
2011: Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, Venezia; Oberhausen Kurzfilmtage, Oberhausen; Netmage, Bologna; Festival du nouveau cinema, Montreal; Kansk film Festival, Mosca, Kansk (Siberia)
2010: Steirischer Herbst Festival, Graz.
2008: Transmediale, Berlino.
www.zapruderie.com


www.codalunga.org